Pro Pain, una data in Slovenia a dicembre

Una data a Kranj, in Slovenia, per i Pro-Pain, la storica band hardcore di NYC!La band di Gary Meskil, attiva da più di vent’anni, è tra i nomi storici della scena hardcore newyorchese. Dal 1992 hanno pubblicato una ventina di album per etichette come Roadrunner, Nuclear Blast, SPV, confermandosi come una delle band più amate della scena.

Evento Facebook:

Pro-Pain (USA) + support: KomaH (BE), Undivided (USA)
Trainstation SubArt, Kranj, Slovenia, 12.12.2016
Prezzo biglietto:
€ 15,00

14947422_1296778310386545_9036574410164245021_n

Ad aprire la serata ci saranno i KomaH, trash metal dal Belgio fondato nel 2009 dal chitarrista Luigi Chiarelli, e gli Undivided, che fanno parte dell’underground americano sin dalla seconda metà degli anni Novanta.

KomaH (BE)
http://www.komah.net/
https://www.facebook.com/komahofficial

komah

Undivided (USA)
http://www.undividedny.com/
https://www.facebook.com/undividedny

Undivided
Undivided

Pro-Pain, heavy metal hardcore punk da New York, formati nel 1991 dal cantante e bassista Gary Meskil e il batterista Dan Richardson, entrambi ex membri del Crumbsuckers. Il loro debut ‘Foul Taste Of Freedom’ esce nel 1992, e li porta a firmare con Roadrunner Records, che lo ristampa l’anno successivo. Il loro secondo album ‘The Truth Hurts’ è vietato a causa dell’artwork, contiene la foto di una donna dopo l’autopsia.

La band ha pubblicato diversi album cambiando più volte la line-up nel corso degli anni. L’album autoprodotto ‘Act of God’ vede la band passare con Nuclear Blast Records dopo il trasferimento in Florida, a Sarasota. Con la stessa etichetta pubblicano ‘Round 6’ nel 2000 e il live album ‘Road Rage’ nel 2001. Nel 2004 esce il loro primo album per Candlelight Records, ‘Fistful Of Hate’. Nel 2011 Tom Klimchuck lascia la band a causa di ‘circostanze impreviste per quanto riguarda alcuni problemi di salute potenzialmente gravi’. Da allora è stato sostituito da Adam Phillips degli Indorphine.

Il loro album ‘Straight To The Dome’ (2012) è al 100% Pro-Pain nel suo senso più puro e la forma più vera. L’album contiene 11 tracce esplosive di furia hardcore metal, il tutto rifinito magistralmente e con il sound di New York abilmente intatto.

Gary Meskil – bass, vocals
Marshall Stephens – guitar
Adam Phillips – guitar
Jonas Sanders – drums

Pro-Pain (USA)
http://www.pro-pain.com/
https://www.facebook.com/propainhardcore