Archivi categoria: Berlino

20 years of neurotitan gallery in Haus Schwarzenberg, Berlin

For its 20 birthday’s celebration, Neurotitan Schwarzenberg in Berlin Mitte kicks off a funding campaign at Kickstarter. It’s goal? To raise at least €13,000. ‘As of 2015’, says Steffi Goebel Neurotitan’s media manager, ‘there is no other independent, city-wide arts and culture project that is able to provide 300 square metres of exhibition space free of charge and to support the artists in the organization, execution and public relations work for their projects’.

Continua la lettura di 20 years of neurotitan gallery in Haus Schwarzenberg, Berlin

Berlinale, vincono l’iraniano ‘Taxi’ e ‘El Club’ cileno

Con un verdetto super ‘politico’ si è conclusa la 65° Berlinale, il prestigioso festival cinematografico che, ancor più di Cannes e Venezia, si caratterizza proprio per la sua spiccata attenzione ai film su temi ‘scomodi’ e socialmente rilevanti. L’Orso d’oro, assegnato dalla giuria presieduta dal regista Darren Aronofsky, è andato al film Taxi del regista iraniano critico del regime Jafar Panahi, costretto agli arresti domiciliari. Continua la lettura di Berlinale, vincono l’iraniano ‘Taxi’ e ‘El Club’ cileno

Berlinale, un film sugli Scorpions nell’attesa del live a Trieste

La musica per raccontare epoche, mode, trasformazioni. Mai come quest’anno, la Berlinale ha sfoderato un look particolarmente rock, con tante pellicole dedicate a grandi star della musica, tra cui Kurt Cobain, Nina Simone, Love & Mercy su Brian Wilson dei Beach Boys e, last but not least, i mitici Scorpions. Continua la lettura di Berlinale, un film sugli Scorpions nell’attesa del live a Trieste

Berlinale, è ‘febbre’ a 50 sfumature di grigio

Molto fumo e ben poco arrosto per 50 Sfumature di Grigio, annunciato come l’evento bollente di una Berlinale fino ad oggi insolitamente ‘casta’, ha invece strappato più di qualche sana risata alla proiezione per la stampa in un Cinestar Imax gremito in tutte le file. Sold out fin dai primi giorni anche per la prémiere, che ha visto sfilare sul red carpet dello Zoopalast la regista Sam Taylor-Johnson, l’autrice del libro E.L. James e gli interpreti Dakota Johnson, incantevole in total black firmato Dior, ed il modello irlandese Jamie Dornan aka Mr. Grey.
Continua la lettura di Berlinale, è ‘febbre’ a 50 sfumature di grigio

Berlinale, la partenza è tra western e regine del deserto

‘Donne forti in situazioni estreme’ è il refrain dei film in concorso quest’anno alla 65esima Berlinale, tra cui anche Queen of the Desert, il kolossal sulla viaggiatrice, esploratrice e archeologa britannica Gertrude Bell (1858-1926) che sullo schermo ha il volto di Nicole Kidman, nel cast anche Robert Pattinson e James Franco. Il film, che al suo debutto ha diviso la stampa, segna il ritorno alla fiction dopo sei anni di uno dei grandi maestri europei, Werner Herzog, 72 anni – tra i suoi film Fitzcarraldo e Nosferatu, il Principe della Notte.
Continua la lettura di Berlinale, la partenza è tra western e regine del deserto

La Berlinale festeggia dieci anni di food & cinema

Festeggia dieci anni Culinary Cinema, la sezione della Berlinale dedicata ai film e documentari legati al mondo dell’alimentazione e dell’ecologia. Nata nel 2006 come rassegna ‘pioniera’ sul rapporto tra cinema e cibo, Culinary Cinema oggi è diventata una delle sezioni più amate dal grande pubblico, un traguardo che non sarebbe stato possibile raggiungere senza il fondamentale supporto di Carlo Petrini, l’inventore dello Slow Food che sarà premiato l’8 febbraio con la Berlinale Camera 2015 insieme all’attivista Alice Waters. Continua la lettura di La Berlinale festeggia dieci anni di food & cinema