Archivi categoria: concert tour

A Lignano in arrivo i Dream Theater e i fenomeni dell’hard rock australiano Airbourne

DREAM THEATER

“Images, Words & Beyond”

Sabato 6 maggio_ ore 20.30

AIRBOURNE

“Breakin’ Outta Hell”

UNICA DATA ITALIANA

Giovedì 15 giugno_ore 21.00

LIGNANO SABBIADORO, Arena Alpe Adria

I biglietti per entrambi i concerti saranno in vendita sul circuito Ticketone a partire dalle 10.00 di mercoledì 1 febbraio. Info e punti vendita su www.azalea.it

L’estate musicale chiama e Lignano Sabbiadoro risponde. Dopo il live di Tiziano Ferro, annunciati ufficialmente oggi due nuovi grandi eventi nella città balneare che vedranno protagoniste due band di assoluto prestigio internazionale. Si comincia sabato 6 maggio con il concerto dei Dream Theater, leggendaria band progressive metal statunitense, che porterà in Friuli Venezia Giulia l’unica data nel Nordest del nuovo atteso tour estivo ‘Images, Words & Beyond’, nel quale il gruppo suonerà dal vivo e per interno il loro album di maggior successo ‘Images and Words’ (1992), pietra miliare del genere e disco da 2 milioni di copie in tutto il mondo, insieme, ad altri brani che hanno segnato indelebilmente della loro lunga carriera.

Il secondo grande appuntamento passa invece per il genere hard rock, con l’arrivo per un unico concerto italiano, giovedì 15 giugno, degli Airbourne, compagine australiana formatasi nel 2003 e accostata dai più per stile e talento ai fenomeni ACDC, pronti a conquistare l’Italia e il mondo con il tour ‘Breakin’ Outta Hell’. Entrambi i concerti, organizzati dalla Città di Lignano Sabbiadoro e Zenit srl, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, l’Agenzia PromoTurismoFVG ‘Music&Live’ e Vertigo, si terranno all’Arena Alpe Adria, che torna così teatro di grandi eventi internazionali dopo i concerti degli anni scorsi con protagonisti Simple Minds, Spandau Ballet e Slayer. I biglietti per entrambi i due nuovi eventi saranno in vendita a partire dalle 10.00 di mercoledì 1 febbraio sul circuito Ticketone. Info e punti vendita su www.azalea.it.

‘In linea con quanto fatto gli scorsi anni vogliamo fortemente che Lignano Sabbiadoro si riconfermi come capitale della musica live in Friuli Venezia Giulia e non solo’, ha commentato l’assessore al Turismo Massimo Brini. ‘Oggi annunciamo due nomi di qrandissimo respiro internazionale, che vanno ad aggiungersi al grande evento di Tiziano Ferro allo stadio. E questo è solo l’inizio di un programma estivo molto ricco di appuntamenti a sostegno dell’offerta turistica della nostra meravigliosa città’.

Un nuovo grande tour aspetta i Dream Theater per la prossima primavera con i nuovi concerti italiani che seguono quelli già sold out in svolgimento in questi giorni a Roma, Padova e Milano. Con ‘Imagine, Words & Beyond’, la band icona del progressive metal farà rivivere la magia di ‘Imagine and Words’, disco che ha ispirato diverse generazioni di musicisti e che vede proprio nel 2017 il 25 anniversario dalla sua pubblicazione.
I Dream Theater nascono a Boston nel 1985 su iniziativa di John Petrucci, John Myung e Mike Portnoy. Nati inizialmente col nome di Majesty, i Dream Theater sono diventati uno dei gruppi progressive metal di maggior successo commerciale degli anni Novanta.

La band è rimasta celebre negli anni, grazie anche alla qualità dei suoi componenti: Petrucci è stato nominato come ‘secondo miglior chitarrista metal di sempre’ da Joel McIver nel suo libro ‘The 100 Greatest Metal Guitarists’. L’ex batterista Mike Portnoy ha vinto 29 premi dalla rivista Modern Drummer. Il suo successore Mike Mangini ha vinto cinque volte il titolo di ‘World’s Fastest Drummer Extreme Sport Drumming’. John Myung fu votato come il più grande bassista di tutti i tempi in un sondaggio effettuato dalla rivista MusicRadar nel settembre 2010. Una grande notizia per i tanti fan italiani della band, che accorreranno in migliaia anche all’Arena Alpe Adria il 6 maggio. Per gli iscritti al sito songkick.com i biglietti saranno in pre-sale dalle 10.00 di martedì 31 gennaio.

Loro sono il nuovo volto dell’hard rock australiano, gli Airbourne, band che sta procedendo ad ampie falcate verso la consacrazione nel gotha della musica mondiale. Nati nel 2003 su iniziativa dei fratelli Joel e Ryan O’Keeffe, gli Airbourne sfornano il primo album in studio, ‘Runnin’ Wild’ nel 2007, conquistando da subito il favore di pubblico e critica. Dopo aver suonato nei maggiori festival del mondo la band da alla luce ‘No Guts, No Glory’ nel 2010 e ‘Black Dog Barking’ nel 2013, lavori che vedano aumentare costantemente il loro gradimento di pubblico in tutto il mondo. Del settembre 2016 è invece ‘Breakin’ Outta Hell’, quarto e ultimo disco del gruppo, lavoro che contiene anche la canzone ‘It’s All for Rock ‘n’ Roll’, omaggio a Lemmy Kilmister, frontman dei Motorhead, scomparso a fine 2015. I fan italiani potranno ora applaudirli dal vivo in quella che è l’unica data estiva nel nostro paese, il 15 giugno a Lignano Sabbiadoro. Tutte le info su www.azalea.it .

Batushka, Arkona @Revolver club, San Donà di Piave, Italy, 14.01.2017

di Andrea Stoppa
Lo scorso 14 gennaio al Revolver club di San Donà di Piave sono arrivate due band polacche.

Per primi si sono esibiti gli Arkona, da non confondersi con i loro omonimi piu’ famosi russi. Continua la lettura di Batushka, Arkona @Revolver club, San Donà di Piave, Italy, 14.01.2017

Blues Pills: dalla Svezia la rock band porta il ‘Lady in Gold Tour’ al teatro Miela di Trieste

BLUES PILLS

LADY IN GOLD TOUR 2017

Mercoledì 15 Marzo 2017

Trieste, Teatro Miela – Piazza Luigi Amedeo Duca degli Abruzzi, 3

Biglietto:

Non soci € 20,00 prev. – intero € 25,00

Soci € 18,00 prev. – intero € 23,00

Prevendite:

– SEDE TRIESTE IS ROCK, Via Crosada 3 (Lunedì h 17-19; Martedì h11-12; Giovedì h 17-19)

– Ticketpoint, Corso Italia 6/c, Trieste
– Libreria Minerva, Via San Nicolò, Trieste – Tel. 040 369340
– Animal’s club, Via Udine 57/d, Trieste – Tel. 040 418996
– Animal House, Strada di Fiume 7c, Trieste – Tel. 040 2604428

I Blues Pills nel 2017 arrivano in Italia per due sole date, dopo una tappa al Bronson di Ravenna saranno al Teatro Miela di Trieste, con l’organizzazione di Trieste is Rock, mercoledì 15 marzo.

I Blues Pills nascono nel 2011: la cantante Elin Larsson e il bassista Zack Anderson appena ventenni decidono di dare vita ad una nuova esperienza musicale e in pochissimo tempo, ai due fondatori, si aggiungono il chitarrista Dorian Sorriaux e il batterista André Kvarnström. La band debutta nel 2014 con l’omonimo album ‘Blues Pills’ (Nuclear Blast), che si posiziona al quarto posto in Germania e raggiunge la Top 20 in Svizzera, Austria e Finlandia. Sia in studio che live, il giovane quartetto crea un’atmosfera rock davvero unica e intensa, riportando il pubblico agli antichi fasti di Aretha Franklin, Fleetwood Mac, Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Cream grazie alle trascinanti linee di basso e batteria insieme agli assoli di chitarra, accompagnati dall’incredibile voce di Elin.

La band sarà in Italia per presentare il secondo album, ‘Lady In Gold’, uscito lo scorso 5 agosto per la Nuclear Blast. 10 nuove tracce per il quartetto americano-svedese-francese che, ancora una volta, ripropone un’intensa atmosfera rock, poderosa ma allo stesso tempo mainstream. La particolarissima copertina del disco porta la firma dell’artista olandese Marijke Koger-Dunham, già nota per i suoi lavori con Beatles, Cream e tante altre band.

Blues Pills, ‘Lady In Gold’, Nuclear Blast Records (2016), artwork by Marijke Koger-Dunham

‘Lady in Gold è un personaggio che rappresenta la morte’, spiega Elin Larsson, ‘ci siamo voluti allontanare dallo stereotipo del feroce mietitore’. I riferimenti mistici e dark riecheggiano in tutto l’album, odi dal suono spirituale, falsi messaggi di salvezza di un ingannevole messia, ballad emotive. ‘Lady in Gold’ è stato prodotto in Svezia da Don Alsterberg e contiene tutta l’essenza dei Blues Pills.

www.bluespills.com

 

 

 

 

 

 

 

Guns N’ Roses, Trieste Is Rock attiva l’autobus per le date di Imola e Vienna

TRIESTE IS ROCK
presenta
TRIESTE IS ON THE ROAD!!
…tutti assieme a vedere i GUNS N’ ROSES a IMOLA E VIENNA!!
IMOLA – 10 GIUGNO 2017
VIENNA – 10 LUGLIO 2017

– IMOLA –
SABATO 10 GIUGNO 2017
PARTENZA ore 9
c/o CAMPO MARZIO

Accompagnatore presente sull’autobus sia all’andata che al ritorno.
La quota non comprende: pasti e bevande.
Soci Trieste is Rock:
biglietto prato + viaggio: 128 euro (dal 28.02: 132 euro)
biglietto rivazza + viaggio: 128 euro (dal 28.02: 132 euro)
solo viaggio: 38 euro (dal 28.02: 42 euro)

Non soci :
biglietto prato + viaggio: 135 euro
biglietto rivazza + viaggio: 135 euro
solo viaggio: 45 euro

– VIENNA –
LUNEDI’ 10 LUGLIO 2017
PARTENZA ore 9
c/o CAMPO MARZIO

Accompagnatore presente sull’autobus sia all’andata che al ritorno.
La quota non comprende: pasti e bevande.
Soci Trieste is Rock:
(tariffe in vigore fino 28.02.2017 – poi aumenteranno di 10 euro)
biglietto front stage 1 + viaggio: 251 euro
biglietto front stage 2 + viaggio: 240 euro
biglietto prato + viaggio: 210 euro
biglietto primo anello + viaggio: 240 euro
biglietto secondo anello + viaggio: 195 euro
biglietto terzo anello + viaggio: 177 euro
solo viaggio: 75 euro (dal 28.02: 85 euro)

Non soci:
biglietto front stage 1 + viaggio: 266 euro
biglietto front stage 2 + viaggio: 255 euro
biglietto prato + viaggio: 225 euro
biglietto primo anello + viaggio: 255 euro
biglietto secondo anello + viaggio: 210 euro
biglietto terzo anello + viaggio: 192 euro
solo viaggio: 90 euro

Si possono acquistare presso:
– SEDE TRIESTE IS ROCK Via Crosada, 3, Trieste
(LUNEDì 17 – 19 / MARTEDì 11 – 12 / GIOVEDì 17 – 19)

Blues Pills + Special Guests, Teatro Miela, Trieste, 15.3.2017

I Blues Pills nel 2017 arrivano in Italia per due sole date, dopo la tappa romagnola saranno al Teatro Miela di Trieste, con l’organizzazione di Trieste is Rock il mercoledì 15 marzo.

Evento su Facebook:

https://www.facebook.com/events/1469644459730195/

☆☆☆ BLUES PILLS ☆☆☆
I Blues Pills nascono nel 2011: la cantante Elin Larsson e il bassista Zack Anderson appena ventenni decidono di dare vita ad una nuova esperienza musicale e in pochissimo tempo, ai due fondatori, si aggiungono il chitarrista Dorian Sorriaux e il batterista André Kvarnström. La band debutta nel 2014 con l’omonimo album “Blues Pills” (Nuclear Blast), che si posiziona al quarto posto in Germania e raggiunge la Top 20 in Svizzera, Austria e Finlandia. Sia in studio che live, il giovane quartetto crea un’atmosfera rock davvero unica e intensa, riportando il pubblico agli antichi fasti di Aretha Franklin, Fleetwood Mac, Led Zeppelin, Jimi Hendrix, Janis Joplin e Cream grazie alle trascinanti linee di basso e batteria insieme agli assoli di chitarra, accompagnati dall’incredibile voce di Elin.

15252736_1507665672584103_2952815849934069463_oLa band sarà in Italia per presentare il secondo album, “Lady In Gold”, uscito lo scorso 5 agosto per la Nuclear Blast. 10 nuove tracce per il quartetto americano-svedese-francese che, ancora una volta, ripropone un’intensa atmosfera rock, poderosa ma allo stesso tempo mainstream. La particolarissima copertina del disco porta la firma dell’artista olandese Marijke Koger-Dunham, già nota per i suoi lavori con Beatles, Cream e tante altre band.

“Lady in Gold è un personaggio che rappresenta la morte – spiega Elin Larsson – ci siamo voluti allontanare dallo stereotipo del feroce mietitore”. I riferimenti mistici e dark riecheggiano in tutto l’album, odi dal suono spirituale, falsi messaggi di salvezza di un ingannevole messia, ballad emotive. “Lady in Gold” è stato prodotto in Svezia da Don Alsterberg e contiene tutta l’essenza dei Blues Pills.

❚ TICKETS ❚

I biglietti sono disponibili presso:

– SEDE TRIESTE IS ROCK (Via Crosada 3) LUNEDì e GIOVEDì dalle 17 alle 19 – MARTEDì dalle 11 alle 12e

– IN TUTTI I PUNTI VENDITA VIVATICKET D’ITALIA (cerca il più vicino suwww.vivaticket.it)

– ONLINE SUL SITO VIVATICKET

Prevendite a Trieste:

– Ticketpoint, Corso Italia 6/c, Trieste (TICKET NON SOCI)
– Libreria Minerva, Via San Nicolò, Trieste – Tel. 369340 (TICKET NON SOCI)
– Animal’s club, Via Udine 57/d, Trieste – Tel. 040 418996 (TICKET NON SOCI)
– Animal House, Strada di Fiume 7c, Trieste – Tel 040/2604428. (TICKET NON SOCI)

Di seguito i prezzi:
SOCI TRIESTE IS ROCK: prevendita 18 euro – intero 23 euro
NON SOCI: prevendita 20 euro – intero 25 euro

Lunedì 5 dicembre arriva a Trieste il rock psichedelico dei Monkey 3

Rocket Panda Management insieme a Radioactive booking presentano MONKEY 3 in concerto al New Life Rock Bar di Trieste.

Lunedì 5 dicembre
Start 21.30
Ingresso libero
Evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/519022171601823/

https://www.monkey3official.com/
https://www.facebook.com/monkey3band/

13323573_1035550539826404_1228997597805802500_oFormati nel 2001 a Losanna (Svizzera), i Monkey 3 si collocano tra le band fondamentali della scena stoner europea. Sono in Italia per promuovere il loro quarto album ‘Astra Symmetry’.
Muro di suono cosmico, riff di scuola hard rock ‘70es, il tutto arricchito da un visual show notevole. Hanno partecipato ai più importanti festival europei: Hellfest -dove sono stati appena confermati all’edizione 2017 in programma dal 17 al 19 giugno a Clisson-, Roadburn, Desert Fest, Freak Valley, i loro album escono per Napalm Records.

Guarda il video di ‘Moon’ (2016):

Pro Pain, una data in Slovenia a dicembre

Una data a Kranj, in Slovenia, per i Pro-Pain, la storica band hardcore di NYC!La band di Gary Meskil, attiva da più di vent’anni, è tra i nomi storici della scena hardcore newyorchese. Dal 1992 hanno pubblicato una ventina di album per etichette come Roadrunner, Nuclear Blast, SPV, confermandosi come una delle band più amate della scena.

Evento Facebook:

Pro-Pain (USA) + support: KomaH (BE), Undivided (USA)
Trainstation SubArt, Kranj, Slovenia, 12.12.2016
Prezzo biglietto:
€ 15,00

14947422_1296778310386545_9036574410164245021_n

Ad aprire la serata ci saranno i KomaH, thrash metal dal Belgio fondato nel 2009 dal chitarrista Luigi Chiarelli, e gli Undivided, che fanno parte dell’underground americano sin dalla seconda metà degli anni Novanta.

KomaH (BE)
http://www.komah.net/
https://www.facebook.com/komahofficial

komah

Undivided (USA)
http://www.undividedny.com/
https://www.facebook.com/undividedny

Undivided
Undivided

Pro-Pain, heavy metal hardcore punk da New York, formati nel 1991 dal cantante e bassista Gary Meskil e il batterista Dan Richardson, entrambi ex membri del Crumbsuckers. Il loro debut ‘Foul Taste Of Freedom’ esce nel 1992, e li porta a firmare con Roadrunner Records, che lo ristampa l’anno successivo. Il loro secondo album ‘The Truth Hurts’ è vietato a causa dell’artwork, contiene la foto di una donna dopo l’autopsia.

La band ha pubblicato diversi album cambiando più volte la line-up nel corso degli anni. L’album autoprodotto ‘Act of God’ vede la band passare con Nuclear Blast Records dopo il trasferimento in Florida, a Sarasota. Con la stessa etichetta pubblicano ‘Round 6’ nel 2000 e il live album ‘Road Rage’ nel 2001. Nel 2004 esce il loro primo album per Candlelight Records, ‘Fistful Of Hate’. Nel 2011 Tom Klimchuck lascia la band a causa di ‘circostanze impreviste per quanto riguarda alcuni problemi di salute potenzialmente gravi’. Da allora è stato sostituito da Adam Phillips degli Indorphine.

Il loro album ‘Straight To The Dome’ (2012) è al 100% Pro-Pain nel suo senso più puro e la forma più vera. L’album contiene 11 tracce esplosive di furia hardcore metal, il tutto rifinito magistralmente e con il sound di New York abilmente intatto.

Gary Meskil – bass, vocals
Marshall Stephens – guitar
Adam Phillips – guitar
Jonas Sanders – drums

Pro-Pain (USA)
http://www.pro-pain.com/
https://www.facebook.com/propainhardcore

 

 

 

 

Genus Ordinis Dei-Intervista alla band in concerto sabato 26 a Pordenone con i Lacuna Coil

Freezine va alla scoperta dei Genus Ordinis Dei, la band scelta dai Lacuna Coil come support act ufficiale del tour europeo di ‘Delirium’. Li abbiamo intervistati in preparazione del concerto che li vedrà suonare sabato 26 novembre sul palco del Palatenda di Pordenone dove porteranno ‘The Middle’, l’album uscito con la Mighty Music di Copenhagen, e alcune anteprime del prossimo disco in pubblicazione nei primi mesi del 2017.

http://genusordinisdei.com/

https://www.facebook.com/genusordinisdei/?fref=ts

god_7322Ciao ragazzi, è un piacere avervi qui su Freezine. Prima di tutto, vorreste presentarvi ai nostri lettori, raccontando un po’ il percorso musicale che ha portato alla vostra formazione?

Ciao a tutti, il piacere è nostro!
Allora…il tutto è cominciato circa nel 2011…viviamo tutti nella stessa città cioè Crema, e da sempre abbiamo militato nella scena musicale locale ma in band differenti. L’attuale line-up è composta da Nick K (voce e chitarra), Tommy Mastermind (chitarra e orchestra), Steven F. Olda (basso) e Richard Meiz alla batteria.
Ad un certo punto abbiamo sentito l’esigenza di creare un progetto musicale che rappresentasse a pieno il gusto e il linguaggio musicale di ognuno; ma soprattutto un progetto creato e portato avanti da gente che da sempre ha sognato fare questo nella vita…ed eccoci qua!

Da dove viene il nome Genus Ordinis Dei?

Il nome deriva dal latino e significa ‘Origine/Stirpe dell’ordine divino”, e si ricollega al nostro concept album principale ‘Genus Ordinis Dei’ che si presenta e si presenterà come una trilogia cominciata con ‘The Middle’.

Genus Ordinis Dei @ La Laiterie, Strasbourg, 8.11.2016, (c) Shoot Me Again
Genus Ordinis Dei @ La Laiterie, Strasbourg, 8.11.2016, (c) Shoot Me Again

Qual è il concept di ‘The Middle’, c’è un filo conduttore tra i diversi brani?

Come dicevamo, ‘The Middle’ è la seconda parte della nostra main story che si dividerà in tre capitoli. Il concept rivisita in maniera originale la storia dell’universo prendendo spunto dalla Bibbia e non solo. Un viaggio dall’origine di tutto fino alla fine dei tempi. In ‘The Middle’ il protagonista è il The Fallen, il primogenito figlio di Dio che cacciato dal paradiso trova nuova vita e forma in quel posto che noi potremmo chiamare Inferno. Per qualche oscuro motivo il The Fallen è stato abbandonato e ora, dopo un tempo di redenzione ritrova forze ed energie per marciare contro Dio. The Middle è come un ponte di collegamento, che unirà la prima e la terza parte di questo concept.

Il vostro stile fonde il new metal con le sonorità sinfoniche, come mai avete scelto questo incrocio stilistico? Quali sono i gruppi che vi hanno influenzato maggiormente?

Questo è perché arriviamo tutti dal metal, ma ognuno di noi ha gusti musicali leggermente diversi. Nick e Tommy sono grandi fan del power e epic metal, Steven è più sul trash e Richard arriva dal progressive e dal metalcore. Abbiamo cercato di fondere tutto questo, e di aggiungere una parte sinfonica/orchestrale che sentiamo parte del nostro dna da italiani. Tommy ad esempio ama molto la musica classica, infatti è lui che si occupa degli arrangiamenti orchestrali.
Come maggiori influenze potremmo citare i Lamb Of God, i Gojira, i Dark Tranquillity, i Dimmu Borgir… questi sono solo alcuni tra tanti.

Genus Ordinis Dei @ La Laiterie, Strasbourg, 8.11.2016, (C) Shoot Me Again
Genus Ordinis Dei @ La Laiterie, Strasbourg, 8.11.2016, (C) Shoot Me Again

Parliamo un po’ della fase di registrazione, come si è svolta e cosa potete raccontarci delle collaborazioni?

La fase di registrazione del disco in uscita ‘Great Olden Dynasty’ si è svolta a San Marino al Domination studio, con Simone Mularoni (DGM).
I pezzi erano già scritti da tempo e non vedevamo l’ora di registrarli, anche perché il 2016 per noi è stato un anno in cui abbiamo lavorato più che altro sulla parte ‘burocratica’ della band -l’uscita del disco e dell’EP, pianificazione del tour con i Lacuna Coil e via discorrendo.
Abbiamo una collaborazione interessantissima, che è Cristina Scabbia che ha cantato un pezzo del disco…non vediamo l’ora di farlo uscire!

Cristina Scabbia, Lacuna Coil
Cristina Scabbia, Lacuna Coil

Che cosa ci raccontante dell’esperienza danese con l’etichetta Mighty Music? Avete suonato lì? Che aria si respira al di fuori dei confini italiani?

Mighty Music con noi ha lavorato molto bene. In un anno ha fatto uscire il nostro primo lavoro ‘The Middle’ e poi l’EP, dando ai nostri lavori un’ottima distribuzione a livello mondiale.
Non avevamo mai suonato in Danimarca fino a questo tour, nel quale abbiamo suonato a Copenhagen in una delle venue più rinomate. Chiaramente è stata anche una bella occasione per parlare con Michael, il boss di Mighty Music, e parlare un po’ del nostro futuro.

E’ stato un anno intenso anche per quanto riguarda l’attività live con il tour con i Lacuna. Come sta andando?

Alla grande! Stiamo avendo una risposta grandiosa da parte del pubblico, in parte inaspettata! Eravamo partiti un po’ prevenuti in quanto l’ascoltatore medio dei Lacuna è abituato a sonorità molto più soft e melodiche, ma ad ogni modo non abbiamo avuto una data in cui la gente fosse stranita da noi. Siamo stati ben accolti e la nostra fanbase è cresciuta notevolmente.

Per quanto riguarda il vostro futuro, dunque, cosa avete in mente? Quali i prossimi impegni?

Sicuramente l’uscita del nostro prossimo lavoro. Al momento stiamo considerando varie proposte da alcune etichette, ma sarà una decisione che prenderemo a mente fresca una volta a casa.
Non mancheranno dei live in Italia oltre a quelli del tour, in cui suoneremo una setlist più lunga per i nostri fan! Al momento la nostra testa è ancora on the road…abbiamo bisogno di un po’ di decompressione’.

Bene ragazzi, grazie mille per l’intervista. Avete qualcos’altro da aggiungere ai nostri lettori?

Un saluto a tutti i lettori di Freezine! invitiamo tutti a passare sui nostri social per dare un’occhiata a quello che stiamo combinando, e chiaramente speriamo di vedervi davanti al palco nei nostri show! Hail!

 

Lacuna Coil, il ‘Delirium’ in arrivo a Pordenone sabato 26 novembre

Manca una settimana esatta al concerto dei Lacuna Coil a Pordenone, dove suoneranno sabato 26 novembre al Palatenda, la nuova location che sostituisce il Deposito Giordani.

14409513_1078621768901425_1055985929876617545_o

Lacuna Coil+ Forever Still+ Genus Ordinis Dei @ Palatenda (Pordenone)
UNICA DATA DEL NORD EST
Sabato 26 Novembre 2016
Palatenda del centro sportivo Armando Lupieri
(area Festa in Piassa)
Via Luigi Pirandello, 33
Pordenone
ORE 20:00 APERTURA PORTE
ORE 20:30 INIZIO CONCERTI
Prezzo del biglietto in prevendita: €25,00 + d.p.
Prezzo del biglietto in cassa la sera dello show: €30,00
Biglietti in vendita su Ticketone.it

https://www.facebook.com/events/276535626028227/

Quella di Pordenone è l’unica data a Nordest del maestoso tour con cui la band capitanata da Cristina Scabbia sta portando il suo ‘Delirium’ in tutta Europa: le tappe successive saranno Roma (27.11, Orion), Trezzo (28.11, Live Club) fino alla quella conclusiva di martedì 29 novembre a Bologna (Zona Roveri).

9329_99906319329Prodotto da Marco ‘Maki’ Coti-Zelati, da Marco Barusso (engineer, mix) e dalla band stessa, realizzato al BRX Studio di Milano tra il dicembre 2015 e il febbraio 2016 e inciso su etichetta Century Media/Sony Music, il concept dell’album nasce da alcune visite che i Lacuna Coil hanno fatto negli ex manicomi del milanese: ‘Abbiamo ripescato nella memoria quando abbiamo visitato alcuni ex manicomi nella provincia di Milano e di Brescia, la sensazione di camminare in questi lunghi corridoi e immaginarsi tutti i casi mentali che ci sono stati stati, le persone che hanno risolto i loro problemi, ma anche quelle che non li hanno risolti: ecco, nel disco ogni canzone è una stanza di questi luoghi’, hanno dichiarato in un’intervista.

13483167_998662743514385_1470335780899840245_oAd aprire la serata saranno Forever Still, band danese capitanata dalla cantante Maja e di cui il 21 ottobre è uscito il debut ‘Tied Down’ via Nuclear Blast. ‘Forever Still fa riferimento alla sensazione di essere bloccati in un luogo opprimente e buio’, hanno detto sul significato del loro nome, ‘guardando gli altri progredire e vivere le loro vite, temendo di rimanere fermi per sempre. C’è comunque il rovescio della medaglia, la possibilità di trasformare quello stato di immobilità in uno stato di pace e tranquillità’.

ce7a3226-modifica-e1475840445774Secondo gruppo i Genus Ordinis Dei -detti GOD-, formati nel 2011 a Crema, composto dai quattro membri e co-fondatori: Nick K (voce e chitarra), Tommy Mastermind (chitarra e orchestra), Steven F. Olda (basso), Richard Meiz (batteria) fondono il New Metal con sonorità sinfoniche. Nel 2014 grazie ai consensi ricevuti dal primo album ‘The Middle’ (2013) entrano in contatto con Fabrizio Scotti, che lavora nel settore musicale italiano da molti anni. Insieme cominciano un nuovo progetto che gli da la possibilità di lavorare con Marco ‘Maki’ Coti Zelati, bassista e compositore dei Lacuna Coil, come produttore. Nel tardo 2015 la band firma un contratto discografico con l’etichetta danese Mighty Music per la promozione e distribuzione dei due lavori a livello mondiale. ‘The Middle’ è stato re-rilasciato il 22 Gennaio 2016, e a maggio la band rientrerà in studio per registrare il secondo full-length che uscirà nel 2017.

Guarda il video dei Genus Ordinis Dei:

Guns N’ Roses, lo ‘sbarco’ in Europa con tappa sabato 10 giugno all’autodromo di Imola

E’ stata gara con San Siro fino all’ultimo, poi il clamoroso spoiler: ad ospitare i Guns N’Roses sarà l’Autodromo di Imola, dove la band suonerà sabato 10  giugno per la tappa italiana del Not In This Lifetime. L’ultimo concerto nel nostro Paese con la formazione classica risale a ventitre anni fa, con la doppietta del 29 e 30 giugno 1993 allo Stadio Braglia di Modena.

15241840_1364348166950840_4891790578219611448_n

La vendita aprirà venerdì 9 dicembre, alle ore 11, ma è già aperta (e lo sarà fino alle ore 22 dell’8 dicembre) una presale riservata esclusivamente al fan club
http://www.gunsnroses.com/subscribe

10 giugno 2017 – Imola
Autodromo Enzo e Dino Ferrari
Ore 19.15

Posto Unico in piedi: 87,25 € inclusi diritti di prevendita

Posto Unico in piedi Rivazza: 87,25 € inclusi diritti di prevendita

Gold Circle (Pit): 104,50 € inclusi diritti di prevendita

Pacchetto Gold Circle Early Entry: 279,53€
Posto Unico Paradise City Party: 347,28€
Gold Circle Welcome to the Jungle 1004,55€

guns-roses-mappaQui sotto tutte le date:

27 maggio – Dublino @Slane Castle
30 maggio – Bilbao @ San Mames Stadium
2 giugno – Lisbona @Passeio Martimo De Alges
4 giugno – Madrid @Vincente Calderon Stadium
7 giugno – Zurigo @Letzigrund
10 giugno – Imola @Autodromo Enzo e Dino Ferrari
13 giugno– Monaco @Olympiastadion
16 giugno– Londra @London Stadium
20 giugno – Gdansk @Stadion Energy Gdansk
22 giugno – Hannover @Messe
24 giugno – Werchter @Classic
27 giugno – Copenhagen @Telia Parken
29 giugno – Stockholm @Friends Arena
1 luglio– Hämeenlinna @Kantolan tapahtumapuisto
4 luglio – Praga @Letnany Airport
7 luglio – Parigi @Stade de France
10 luglio – Vienna @Ernst Happel Stadion
12 luglio – Nijmegen @Goffert Park