Archivi categoria: movies

‘Nico, 1988’: in arrivo il biopic sulla musa di Warhol e dei Velvet Underground

Ambientato tra Parigi, Praga, Norimberga, Manchester, nella campagna polacca e il litorale romano, ‘Nico, 1988’ è un road movie dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria, Nico vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista. La sua musica è tra le più originali degli anni ‘70 e ‘80 ed ha influenzato tutta la produzione musicale successiva.

La ‘sacerdotessa delle tenebre’, così veniva chiamata, ritrova veramente se stessa dopo i quarant’anni, quando si libera del peso della sua bellezza e riesce a ricostruire un rapporto con il suo unico figlio dimenticato. ‘Nico, 1988’ racconta degli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa degli anni ‘80. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona.

American pop artist Andy Warhol (right) with his associate Gerard Malanga and members of the Velvet Underground, New York City, circa 1966. Left to right: John Cale, Gerard Malanga, Nico (1938 – 1988) and Andy Warhol (1928 – 1987). (Photo by Herve GLOAGUEN/Gamma-Rapho via Getty Images)

La regista Susanna Nicchiarelli ha dichiarato: ‘Questa è la storia di Nico dopo Nico. Di lei di solito si parla solo in funzione degli uomini con cui è stata da giovane: Brian Jones, Jim Morrison, Bob Dylan, Alain Delon, Iggy Pop. Una volta in un’intervista lessi che ‘a 34 anni Nico era una donna finita’. Falso. Dopo l’esperienza con i Velvet Underground Nico diventa una grande musicista. Ho voluto raccontare la sua parabola al contrario: la perdita del consenso e il cambiamento della sua immagine hanno significato la conquista della libertà’.

 

Addio a Sir Cristopher Lee, icona del grande schermo con il pallino dell’heavy metal

Sir Christopher Lee, star di Dracula, del Signore degli Anelli e di Guerre Stellari, è morto all’età di 93 anni domenica 7 giugno ma la notizia è stata data solo oggi. Alto un metro e novantacinque centimetri, scarno, una voce profonda e uno sguardo inquietante, Christopher Lee è stato quasi l’incarnazione del conte Dracula e a quell’interpretazione deve la sua fama mondiale. Nel 2009 aveva ricevuto insieme a Roger Corman l’Urania d’argento del Science+Fiction, il festival di fantascienza che si tiene ogni anno a Trieste. Continua la lettura di Addio a Sir Cristopher Lee, icona del grande schermo con il pallino dell’heavy metal

Alex de la Iglesia ospite a Gorizia per il 34° Premio Amidei

Saranno ‘i colori del cinema’ a caratterizzare il 34 ° Premio Amidei in programma dal 10 al 16 luglio prossimi. Dalla black comedy alle sfumature agrodolci del cinema di Alan Berliner, fino al nero per eccellenza di Álex de la Iglesia. L’acclamato regista sarà a Gorizia per ritirare il prestigioso Premio all’Opera d’Autore 2015, andato negli anni passati ad autori come Ken Loach, Abbas Kiarostami, Paul Schrader, Patrice Leconte, Paolo e Vittorio Taviani, Edgar Reitz e altri. Continua la lettura di Alex de la Iglesia ospite a Gorizia per il 34° Premio Amidei

Tale Of Tales di Matteo Garrone in concorso al Festival di Cannes

Dopo Gomorra e Reality (entrambi vincitori del Grand Prix), Matteo Garrone torna in concorso al 68. Festival di Cannes con il suo nuovo film Il Racconto dei Racconti (Tale of Tales), una co-produzione internazionale interamente girata in inglese che vanta nel cast star del calibro di Salma Hayek, Vincent Cassel e Toby Jones. Continua la lettura di Tale Of Tales di Matteo Garrone in concorso al Festival di Cannes

Rêve de femmes, la fan page dedicata al glamour femminile

Come i più attenti di voi hanno notato, da un anno a questa parte sfogo le mie ‘pulsioni’ fetish & fashion attraverso un’apposita fan page su Facebook. Rêve de femmes, questo è il suo nome, è nata infatti una sera di primavera, il 17 aprile per la precisione, sotto il segno dell’Ariete, quindi per sua natura di carattere è focosa e testarda. La sua immagine ufficiale è tratta dal poster di Venere in pelliccia, l’ultimo film di Roman Polanski con protagonista la splendida Emmanuelle Seigner, e vede raffigurata in primo piano una scarpa décolleté nera tacco 12, classico status symbol della sensualità femminile. Continua la lettura di Rêve de femmes, la fan page dedicata al glamour femminile

Hallucinaut, il crowdfunding sci-fi vola verso il traguardo

C’è tempo fino al 21 marzo per sostenere la campagna di crowdfunding Kickstarter per Hallucinaut, progetto nato da un’idea di Daniele Auber, concept designer triestino di base a Hollywood e conosciuto per gli effetti speciali di film quali Cloud Atlas, The Brothers Grimm, Scream 4, Lucy e molti altri ancora. ‘An Epic Film of Microscopic Magnitude’, così viene definito nel trailer presentato da Terry Gilliam, Hallucinaut racconta il viaggio di Julio che, perseguitato dalla sfortuna, incappa in Beatrice, una chiromante psichedelica -nel film avrà il volto di Alia Shawkat, attrice californiana di origine curda,- che accidentalmente lo imbarca in un trip sulla sua stessa linea della vita. Continua la lettura di Hallucinaut, il crowdfunding sci-fi vola verso il traguardo

Dal cinema alla moda, fiorisce la Seventies mania

Film da ascoltare, oltre che da vedere, Inherent Vice -Vizio di Forma è un viaggio nella Los Angeles di quarant’anni fa, tra droga e fantasie hippy. La colonna sonora è composta dalle musiche originali di Johnny Greenwood, alla sua terza collaborazione con P. T. Anderson dopo There Will Be Blood e The Master, e da brani che esplorano sonorità meno conosciute degli Anni 70.  Continua la lettura di Dal cinema alla moda, fiorisce la Seventies mania

Un ‘Salone per signora’ nel cuore del Friuli

‘Benvenuti nel salone per signore di Erica Barbiani. Accomodatevi sotto le forbici di Edi Bellin e assisterete a una delle più imprevedibili e divertenti commedie degli ultimi anni. Immaginate di fondere insieme Tom Robbins, Christopher Moore e lo spirito imprenditoriale del Nord Est: avrete un romanzo folgorante che vi farà scordare pure il caffè sul fuoco’. Così Niccolò Ammaniti su Salone per signora (edizioni Elliot), il romanzo d’esordio della sociologa e produttrice Erica Barbiani (The Special Need, The Good Life) che verrà presentato venerdì 20 febbraio presso la Libreria Moderna di Udine. Continua la lettura di Un ‘Salone per signora’ nel cuore del Friuli

Whiplash, il jazz torna alla ribalta

Corre fortissimo Whiplash di Damian Chazelle, già vincitore al Sundance, il festival più importante di cinema indipendente, e con 5 nominations ai Bafta inglesi –a pari merito con Boyhood-, la sua è una strada che si prospetta ancora ricca di premi. Ai prossimi Oscar, tra gli attori favoriti c’è proprio J.K Simmons, che nel film è il terribile professor Fletcher, e per il quale, dopo una lunga carriera tra cinema, teatro e televisione (Law & Order, The Closer), potrebbe arrivare così la consacrazione definitiva. Continua la lettura di Whiplash, il jazz torna alla ribalta

Reese Witherspoon, il coraggio di cambiare

Tra le favorite ai prossimi Golden Globes, in programma l’11 gennaio, c’è anche Reese Witherspoon, la popolare attrice che, dopo aver raggiunto la notorietà grazie a commedie brillanti come La Rivincita delle Bionde, ha dimostrato un’ottima versatilità misurandosi anche in ruoli più difficili. Trasformata fino a rendersi irriconoscibile, la sua performance in Devil’s Knot, il film di Atom Egoyan sulla vera storia dei Three of Memphis, rivela la sua straordinaria capacità di mettersi alla prova,  anche modificando radicalmente l’aspetto fisico per aderire meglio ad un personaggio.

Continua la lettura di Reese Witherspoon, il coraggio di cambiare