Archivi categoria: personaggi

Montage Of Heck, appunti a margine

A qualche mese di distanza dalla sua premiere al Sundance, e preceduto da un violentissimo hype specialmente su Twitter, è approdato anche sul grande schermo -e verrà trasmesso dalla HBO il 4 maggio- Cobain Montage Of Heck, il primo documentario autorizzato sul frontman dei Nirvana. Ma al di là dell’evento mediatico, caratterizzato da un’eco davvero senza precedenti nella storia del rockumentary (e su questo ci torno più avanti), Montage Of Heck è un film da consigliare a chi vuol conoscere più da vicino la storia della band? La risposta è no. Continua la lettura di Montage Of Heck, appunti a margine

Ritratto di buuski, cioè dell’imperfezione

Trascorrere le giornate tra il letto e il bagno a farsi i selfie alle ascelle e giù fino al lato b è una scelta forse discutibile, e che tuttavia suscita una certa tenerezza. Specialmente se a scattarseli è una ragazza di poco più di vent’anni che di nome fa buuski Willis, terzogenita figlia dell’idolo Bruce e nata dalla madre Demi Moore prima di tutti i casini -che portarono al loro divorzio, con buuski ancora molto piccola. Continua la lettura di Ritratto di buuski, cioè dell’imperfezione

Murmur. Fiaba per bambini pelosi di Leonor Fini

Venerdì 30 gennaio alle ore 18 alla Libreria Minerva Corrado Premuda presenta Murmur. Fiaba per bambini pelosi di Leonor Fini, il libro che ha tradotto dal francese e curato per le Edizioni Arcoiris nella collana Gli Eccentrici. Si tratta del primo romanzo di Leonor Fini, scritto nel 1976 e mai proposto prima al pubblico italiano, una surreale storia di formazione, ricca di immagini pittoriche e di riferimenti autobiografici. Continua la lettura di Murmur. Fiaba per bambini pelosi di Leonor Fini

Reese Witherspoon, il coraggio di cambiare

Tra le favorite ai prossimi Golden Globes, in programma l’11 gennaio, c’è anche Reese Witherspoon, la popolare attrice che, dopo aver raggiunto la notorietà grazie a commedie brillanti come La Rivincita delle Bionde, ha dimostrato un’ottima versatilità misurandosi anche in ruoli più difficili. Trasformata fino a rendersi irriconoscibile, la sua performance in Devil’s Knot, il film di Atom Egoyan sulla vera storia dei Three of Memphis, rivela la sua straordinaria capacità di mettersi alla prova,  anche modificando radicalmente l’aspetto fisico per aderire meglio ad un personaggio.

Continua la lettura di Reese Witherspoon, il coraggio di cambiare

Dario Argento alla riscossa con Iggy Pop in The Sandman

‘Ho incontrato Iggy Pop a New York, è nata una amicizia tra noi, lui per me è un mito, poi ho scoperto che anche lui è un mio fan, e mi ha chiesto: perché non mi fai fare un film?  Lui aveva già lavorato come attore, con quella faccia rude e forte, un fisico strano e poi è una persona intelligente, molto colta, che conosce bene il cinema e la musica’. Queste le ultime di Dario Argento su The Sandman con il padrino del punk rock Iggy Pop, come riportato dallo stesso regista al Torino Film Festival. Continua la lettura di Dario Argento alla riscossa con Iggy Pop in The Sandman

Maria Roveran è la rivelazione dell’anno

E’ un momento d’oro per l’attrice Maria Roveran che il 20 novembre ha ricevuto il Premio Rivelazione dell’anno – RdC Awards 2014, assegnato dalla Rivista del Cinematografo nell’ambito del Tertio Millennio Film Fest.
Il Premio viene attribuito con la seguente motivazione: “In Piccola patria, l’immedesimazione è tale da non capire dove finisca il personaggio e dove inizi la persona. Maria Roveran, più che recitare, sembra vivere sulla scena. Tanta immediatezza non deve però trarre in inganno: la spontaneità non nasce da una reale vicinanza con la Luisa del film, ma è il frutto di un lavoro rigoroso sul corpo, il dialetto, l’espressione, il gesto, elementi nevralgici di una performance che fa del proprio sparire la sua qualità più evidente”. Continua la lettura di Maria Roveran è la rivelazione dell’anno