Tytus: al via il tour europeo!

Tytus Are Back! I nostri valorosi metallers si preparano per un tour in Italia, Francia e Spagna, il primo dopo il lungo stop forzato per pandemia.

Si parte mercoledì 20 ottobre alla Taverna della Musica nella zona di Montecatini Terme con Spicy Jam Session special guest TYTUS in concerto.

Giovedì 21 ottobre direzione Marsiglia per la Metal Night a Le Molotov insieme ai Blooming Discord ed ai Fleur, inventori del birdcore.

A seguire weekend caliente in Spagna: venerdì 22 ottobre al Japan Rock Club di Vila-real, sabato 23 in Andalusia al XIX Skulls Of Metal Fest- Edición Especial insieme a Scanner, Prestige, Injector, Balmog, War Dogs, domenica 24 ottobre al Lebowski di Teruel…Gran finale lunedì 25 ottobre a Barcellona!

Lo scorso 24 settembre è uscita via Retro Vox Records ‘Motori’, cover dei Divlje Jagode registrata dal vivo durante il Rock’n’Roll Summer Camp Festnel giugno del 2019.

Zabranjeno pušenje @SDF, Rijeka, 8.10.2021

Lo scorso weekend mi sono arrampicata a Tersatto, il colle che sovrasta Fiume, per gli Zabranjeno pušenje allo Student Day Festival, la sei giorni di eventi culturali, sport e musica che coinvolge diverse località della città. Insomma, l’occasione giusta per vedere finalmente dal vivo questo storico gruppo, nome di punta di quella scena rock ed artistica targata Sarajevo insieme ai Bijelo Dugme, Goran Bregović, Emir Kusturica etc.

C’è una gran folla all’ingresso della location, un tendone allestito all’interno del Campus Universitario di Tersatto. Molti sono in fila per il tampone e poter così raggiungere il palco, dove il trapper Z++ sta concludendo la sua infuocata performance. Tutto il programma della serata non segue un filone preciso, ma disegna un mix di epoche, generi e sonorità, dal rock anni Ottanta agli Who See, duo hip hop montenegrino, passando per i Vanillaz, alfieri della nuova scena elettronica.

 Zabranjeno pušenje @Kampus Trsat, Rj, 8.10.2021, ph. by Student Day Festival

Un tendone ormai gremito accoglie gli Zp, che attaccano puntuali poco prima delle 22, accompagnati dai refoli di una bora sempre più incalzante. Per una curiosa coincidenza, fu proprio a Tersatto, a pochi metri dal luogo del concerto di stasera, che nell’84 la band -allora agli esordi- andò incontro ai primi problemi con le autorità. Durante il tour, rivolgendosi al pubblico, il cantante dell’epoca si lasciò sfuggire un ‘Marshal è morto’, riferendosi evidentemente al guasto di un’amplificatore. Ma un giornalista a caccia di scoop pensò bene di interpretare la frase come un’offesa alla memoria del ben più noto Maresciallo Tito, scatenando così una vera e propria campagna di persecuzione nei confronti del gruppo.

Zabranjeno pušenje @Kampus Trsat, Rj, 8.10.2021, ph. by Student Day Festival

Protagonista dello show è sicuramente lui, l’attuale frontman Sejo ‘Sula’ Sexon, 60 anni compiuti lo scorso luglio, di cui ormai quasi 40 trascorsi insieme agli Zp. Lontano anni luce dallo stereotipo del rocker balcanico cafone e sessista, così come siamo abituati a vedere al cinema o in televisione, Sexon ha voluto ricordare quel clamoroso episodio nella sua tesi di laurea dal titolo “Marshal è morto: lo scontro tra la subcultura giovanile e la politica ufficiale jugoslava negli anni ’80”.

Zabranjeno pušenje @Kampus Trsat, Rj, 8.10.2021, ph. by Student Day Festival

A distanza di tanti anni, oggi procura emozione vedere tremila persone, molte delle quali under 30, intente a ballare sulle note di hit scritte ben prima della loro nascita come ‘Hadžija ili bos’, ‘Pos’o, kuća, birtija’, ‘Yugo 45’. Ma anche di pezzi più recenti come ‘Korona Hit Pozitivan’, che anticipa il nuovo album degli Zp in uscita entro la fine dell’anno.

Ah, dimenticavo: menzione d’onore per l’unica presenza femminile sul palco, la bionda corista di cui purtroppo non riesco a trovare il nome… non faceva niente di particolare, ma è evidente che con gli Zp si diverte un sacco…e di questi tempi è già tanto!!!

Whitesnake: Dino Jelusić entra nella band!

La gloriosa hard rock band britannica WHITESNAKE di David Coverdale ha ufficializzato l’ingresso in line-up del talentuoso singer e polistrumentista croato Dino Jelusić  (TRANS-SIBERIAN ORCHESTRA, ANIMAL DRIVE), con cui si prepara a partire per il Farewell Tour 2022.

Jelusić  (che abbiamo avuto il piacere di intervistare a Trieste in occasione del live show con gli Animal Drive al Rock Camp di Trebiciano: leggi qui l’intervista, nda)– non ha ancora specificato il suo ruolo nella band, ma secondo le indiscrezioni riportate dal sito di Sleaze Roxx, inizialmente potrebbe subentrare come ‘spalla’ di Coverdale per poi sostituirlo definitivamente una volta concluso il tour.

Pola, la mostra ‘Long Play’ inaugura la nuova Galleria del Rock

Con ‘Long Play’, dieci ritratti di altrettanti volti simbolo della scena rock dell’ex Jugoslavia, ha finalmente aperto i battenti lunedì 5 luglio la Galleria Rock Istriana, negli spazi dell’ex bar della stazione dei bus di via Carrara a Pola. Un folto pubblico ha affollato la festa d’inaugurazione, che ha visto la presenza dei promotori della Galleria Nenad Marjanović ‘Fric’ e Diego Bosusco ‘Ptica’ (KUD IDIJOTI), la curatrice della mostra Paola Orlić (ANIMAFEST) e numerosi ospiti.

Quello della Galleria del Rock è un vero e proprio sogno che si concretizza per Pola, dove, già a partire dagli anni ’80 si è sviluppata una potente scena rock con gruppi come Atomsko sklonište, Kud Idijoti, Messerschmitt, The Spoons, ed anche festival hardcore punk di rilievo come il Monteparadiso e club come l’Uljanik.

Guarda il video dell’inaugurazione:

Due i livelli su cui si articola la Galleria, dove al pianterreno sono esposti una decina di ritratti con protagonisti i volti che hanno fatto la storia della scena punk rock dell’ex Jugoslavia realizzati dal fotografo Blagoja Borislav Pešić.

Il percorso proseguirà poi al primo piano, che, secondo le intenzioni dei gestori, ospiterà materiale e memorabilia riguardanti le tante star internazionali ospiti a Pola, tra cui Boney M, Sting, Status Quo, Jamiroquai, James Brown e Motörhead.

Foto copertina credits: Manuel Angelini per Regional Express.hr

Nasty Monroe, l’Ep di debutto: guarda il video di ‘Back To Me’

Nasty Monroe è un progetto musicale formato da ‘The President’ (voci) e Michele B (chitarrista e produttore) e dal 29 giugno ha reso disponibile su tutte le piattaforme digitali l’EP di debutto, intitolato ‘Invincible’.
La band affonda le sue radici nell’eredità di gruppi quali Stooges, Sex Pistols, New York Dolls e Guns N’ Roses, dando vita ad un mix esplosivo e maleducato di hard/street rock, rinfrescato da intrusioni di effetti e campionature elettroniche.

A fare da biglietto da visita il singolo ‘Back To Me’, brano potente che fa da subito intendere la caratura e ambizione del progetto.

A proposito del nuovo lavoro parla il produttore Michele B :
‘Questo è un disco diretto sincero e senza fronzoli, “Invincible” è l’urlo di una generazione e nasce dal disagio dei più giovani e degli outsider che la società continua ad emarginare distruggendone speranze e sicurezze sociali’.
Continua poi ‘The President’: ‘Noi siamo gli invincibili, gli ostacoli che incontriamo alimentano la rabbia che abbiamo dentro, noi scriviamo di riscatto, delusioni, diseguaglianze, vogliamo parlare di cose che la gente possa capire veramente’.

Ascolta su Spotify: https://spoti.fi/3h33INF

L’EP è stato interamente prodotto al Silver Doll Studio (Trieste) ed è disponibile in formato digitale.

‘Italian Thrash Annihilation’ in uscita sabato prossimo con Planet K!

Proseguono le live chat targate Planet K Records con le band di ‘Italian Thrash Annihilation’, la compilation che raccoglie il meglio del thrash/crossover made in Italy uscita lo scorso 8 maggio.

Questo weekend sarà la volta dei reatini Necrofili (venerdì 21 maggio h.21) e dei Krangs (sabato 22 maggio) sempre alle ore 21.

NECROFILI: Evento FB

KRANGS: Evento FB

Italian Thrash Annihilation‘, questo il titolo della compilation, è disponibile in pre-order nei formati jewel case e digital download sul profilo Bandcamp di Planet K Records:

 https://planetkrecords.bandcamp.com/album/aa-vv-italian-thrash-annihilation

‘Italian Thrash Annihilation’ ospita 18 delle band più importanti del panorama italiano in ambito thrash/crossover. Dagli URAL ai Methedrine, Old Roger’s Revenge e Kryptonomicon

Il mastering è stato realizzato da Francesco Bardy presso i Track Terminal Studio di Trieste, mentre l’artwork è opera di Lorenzo Cimador.

‘Italian Thrash Annihilation’, Planet K Records 2021

Tracklist:

METHEDRINE – Matapuercos feat. Fabione (Hobos) (unreleased track)

NATIONAL SUICIDE – Massacre Elite

KRANGS – Something’s Wrong

UNDERBALL – John Von Lovers

IREFUL – Sicko’s Short Fuse

INJURY – Worms

ENGINE DRIVEN CULTIVATORS – Throne of the Slapsticks

INSTABLE COLLECTIVE – Eyes that Kill

URAL – So What

A.I.D.S. – L’Imbarazzo della Scienza

KRYPTONOMICON – Baron Blood

IN MY ASHES – Ruins of Sorrow

OLD ROGER’S REVENGE – The Sealane

TYTUS – The Dark Wave (Unreleased Live Track)

ASPHALTATOR – World Asphaltation

KROSS OF KHAOSS – Rest in Pieces

NECROFILI – Infaithcted

INSANIA11 – Il Divoratore di Mondi

Teaser ufficiale:

Deep Space Mask, il nuovo video è un omaggio ai Black Sabbath

E’ online il nuovo video dei francesi Deep Space Mask ‘Sabbath -Visualizer’! ‘It’s an instrumental song with a heavy riff, a dark atmosphere and a recurring guitar gimmick. The end is like a funeral march. A kind of tribute to Black Sabbath’, così lo definisce la one man band, fresca di debutto con l’album ‘Songs From The Dark Light’.

DEEP SPACE MASK è il progetto solista di Raymz (ex Fiinky Pie, una band hard rock che ha prodotto tre album con Brennus Music Records tra il 2003 e il 2009) ed è stato creato nel febbraio 2020. Nel suo album di debutto Raymz ha composto e suonato tutti gli strumenti (chitarre, basso, batteria e tastiere), tutte le voci e si è occupato in prima persona del recording e mixing.

‘Songs From The Dark Light’ è disponibile come jewel case e in digital download:

BandCamp : https://planetkrecords.bandcamp.com/a…​.

iTunes : https://music.apple.com/us/artist/dee…

Amazon MP3 : https://www.planetkrecords.com/https://www.facebook.com/planetkrecords

Fan di Black Sabbath, Pentagram e Trouble, Raymz ha deciso di suonare questa musica a lui così cara, un potente Heavy Metal / Stoner Rock con ritornelli orecchiabili, elemento molto importante per Raymz che è anche un fan di Hard Rock e Classic Rock. Songs from the Dark Light è stato interamente prodotto nello studio casalingo di Raymz a Roanne, Francia nel 2020. L’atmosfera generale dell’album è piuttosto oscura e spaziale, pur mantenendo un tocco accattivante che lo rende immediatamente accessibile.

Music : Deep Space Mask

Video Editing: Manuel Galati

▽▽▽ Visual Effects :- VISUALDON https://visualdon.uk​​

YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCP55…​

Instagram: http://instagram.com/visualdon

Tytus, ascolta il nuovo ‘Fistful of Sand’!

Tytus are back! E’ online ‘Fistful of Sand’, primo singolo che anticipa il nuovo album dei valorosi metallers!

http://www.tytus.it/

https://tytusband.bandcamp.com/track/fistful-of-sand

https://open.spotify.com/embed/album/5PckdXxjh3wnBw57CFMySm

‘Fistful of Sand’ è stato mixato e masterizzato da Olof Wikstrand, cantante e chitarrista degli Enforcer nei suoi Hvergelmer Music Studio di Arvika in Svezia. La cover artwork è di Branca Studio di Barcellona.

AC/DC, il grande ritorno nel segno di Malcolm Young

C’è voluta una pandemia globale, ma alla fine ce l’hanno fatta!!! A sei anni da ‘Rock or Bust’ (2014), dopo il quale erano seriamente entrati in pericolo di estinzione, i dinosauri del rock sono tornati alla grande!

‘Power Up’, questo il titolo del nuovo album degli AC/DC, uscirà il 13 novembre 2020, anticipato in questi giorni dal nuovo, potente anthem ‘Shot In The Dark’ che vede di nuovo insieme Angus Young (chitarra solista), Brian Johnson (voce), Cliff Williams al basso, Stevie Young alla chitarra ritmica e Phil Rudd alle pelli….tutti insieme fanno 338 anni!!! L’album, disponibile in pre-order al seguente link, uscirà in diversi formati: digitale, CD standard, Deluxe limited edition e 5 versioni di vinile (nero, giallo, rosso trasparente e opaco, picture disc). Prodotto da Brendan O’ Brien, nome storico degli anni ’90 per Pearl Jam, Stone Temple Pilots, Soundgarden etc., contiene 12 tracce tutte a firma Angus e Malcolm Young. ‘Questo album è dedicato a mio fratello’, ha detto Angus in questa bella intervista a Rolling Stone. ‘È un tributo per lui come ‘Back in Black’ lo era per Bon Scott’.

Di seguito tracklist e la copertina:

1. Realize
2. Rejection
3. Shot in the Dark
4. Through the Mist of Time
5. Kick You When You’re Down
6. Witch’s Spell
7. Demon Fire
8. Wild Reputation
9. No Man’s Land
10.System Down
11.Money Shot
12.Code Red

AC/DC ‘Power Up’, Sony Music 2020

Aerosmith, confermata la data italiana! A Milano il 10 giugno 2022

Gli Aerosmith hanno confermato la data italiana del tour europeo, riprogrammato per il 2022 a causa dell’emergenza sanitaria.

La band sarà headliner venerdì 10 giugno 2022 sul palco dell’I-Days, che questa volta si terrà nella nuova location dell’Ippodromo di Milano.  

Di seguito le nuove date: 

01 June Lisbon, PT
04 June Madrid, ES
07 June Zurich, CH
10 June Milan, IT
13 June Paris, FR
16 June Middelfart, DK
22 June London, UK
28 June Manchester, UK
01 July Sheffield, UK
04 July Prague, CZ
10 July Budapest, HU
13 July Krakow, PL 17 July Moscow, RS

Blog|Rock|Metal|Festival|