Tutti gli articoli di Freezine

Mist live a Koper il 2 febbraio insieme ai Messa e gli Assumption!

Le doomster slovene Mist hanno annunciato la prima data live del 2019. La band sarà in concerto sabato 2 febbraio al Center Mladih di Koper con gli Assumption, duo doomdeath palermitano fondato nel 2011, e Messa, nome di punta del doom made in Italy che si sta rapidamente affermando anche all’estero.

Sabato 2 febbraio
Nemesis Booking Koper, Slovenia presents :

MESSA (scarlet DOOM – Cittadella, Italy)
https://www.facebook.com/MESSAproject/

ASSUMPTION (doom/death metal -Palermo,Italy)
https://www.facebook.com/assumptiondoom/

MIST (doom metal- Ljubljana, Slovenia)
https://www.facebook.com/mist.doom/

Ingresso : 8 €
Evento Facebook:
https://www.facebook.com/events/505181096557356/

 

Sabato 29 dicembre Punkettata di fine anno al Backyardie di Pradamano!

Al via una serie di live targati Pietrasonica, il festival dedicato alla musica psych e stoner e non solo!!!

Si parte sabato 29 dicembre al Back Yardie di Pradamano (Udine) con la Punkettata di fine anno che vedrà sul palco tre leggende e realtà confermate della scena punk hardcore made in FVG.

Sabato 29 dicembre
Start h. 21
Back Yardie, Pradamano (UD)

WARFARE: band culto della scena punk nazionale fin dagli anni 80!
https://www.facebook.com/1981warfare/

DEFINITE: una sicurezza della scena hc locale e non solo!
https://www.facebook.com/xdefinitex/

MALFÀS: un nome, una certezza!
https://www.facebook.com/MALFAShc/

Qui sotto il link all’evento su Facebook:
https://www.facebook.com/events/564830783944753/

The Darkness in arrivo al Festival di Majano domenica 21 luglio

LA ROCK BAND BRITANNICA GUIDATA DEL CARISMATICO JUSTIN HAWKINS SARÀ SUL PALCO DI MAJANO DOMENICA 21 LUGLIO 2019, BIGLIETTI GIÀ IN VENDITA

HANNO FIRMATO HIT PLANETARIE COME “I BELIEVE IN A THING CALLED LOVE”, “ONE WAY TICKET” E “EVERYBODY HAVE A GOOD TIME”, VENDENDO MILIONI DI DISCHI E CONQUISTANDO LA VETTA DELLE CLASSIFICHE DI DIVERSI PAESI NEL MONDO

NEL 2014 HANNO VINTO TRE BRIT AWARD GRAZIE AL SUCCESSO DEL DISCO “PERMISSION TO LAND”, L’ULTIMO LAVORO È “PINEWOOD SMILE”, PUBBLCIATO NEL 2017

Attesissimi e da sempre molto amati dal pubblico italiano, i The Darkness, hard rock band inglese che ha firmato successi planetari come “I Believe in a Thing Called Love”, “One Way Ticket” e “Everybody Have a Good Time” e album memorabili come “Permission to Land” e “One Way Ticket to Hell…And Back”, sono pronti a replicare il successo live ottenuto lo scorso agosto nel nostro paese. Il gruppo guidato dal carismatico Justin Hawkins, chitarrista e fra le voci più innovative di inizio millennio, annuncia oggi due nuovi concerti italiani, a Milano e, per un unico live nel Nordest, al Festival di Majano, la storica rassegna musicale, culturale e gastronomica del Friuli collinare, che rende così noto il primo grande nome della sua 59° edizione. L’appuntamento con i The Darkenss a Majano, concerto organizzato da Zenit srl, in collaborazione con Pro Majano, Regione Friuli Venezia Giulia e PromoTurismoFVG, è quindi per domenica 21 luglio 2019, nell’area concerti del festival con inizio alle 21.30. I biglietti per questo nuovo evento internazionale dell’estate del Friuli Venezia Giulia, saranno in vendita a partire dalle 11.00 di oggi, lunedì 17 dicembre, sul circuito Ticketone. Info e punti vendita su www.azalea.it .

 

I The Darkness nei primi anni 2000 sono stati in grado di riportare alla moda tutine attillate e folte chiome in pieno stile anni ’70. Il loro hard rock ispirato a mostri sacri come AC/DC, Led Zeppelin, T-Rex, The Queen e Van Halen ha bucato gli schermi delle emittenti musicali internazionali e surriscaldato le radio di milioni di ascoltatori. A ogni rock party che si rispetti infatti non possono mancare gli acuti in falsetto del cantante Justin Hawkins, accompagnati dalle schitarrate e dagli assoli del fratello Dan Hawkins su hit intramontabili come “Love Is Only a Feeling” o “One Way Ticket to Hell”. Justin Hawkins (voce), Dan Hawkins (chitarra), Frankie Poullain (basso) e Rufus Taylor (batteria) sono riusciti a portare avanti il proprio progetto musicale affrontando alti e bassi dovuti agli eccessi tipici del rock ’n roll, e dopo una pausa verso la fine degli anni duemila, sono tornati al successo pubblicando altri tre album. L’ultimo di questi, “Pinewood Smile”, è uscito nel 2017, supportato da singoli come “All the Pretty Girls”, “Solid Gold” e “Southern Trains” e soprattutto da un’intensissima attività in tour. La band è già al lavoro su un nuovo album, e chissà che i quattro ragazzi d’Oltremanica non decidano di farci ascoltare qualche anticipazione dal vivo durante i concerti in arrivo. Fra gli album che hanno reso celebre la band troviamo i già citati “Permission to Land” del 2013, grazie al quale la band si aggiudicò tre Brit Awards nel 2004 come miglior gruppo, miglior gruppo rock e miglior album. Di grande successo fu anche il lavoro seguente, il disco “One Way Ticket to Hell… and Back” del 2005.

Il Festival di Majano è organizzato dalla Pro Majano, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Comune di Majano, Associazione regionale tra le Pro Loco, Comunità Collinare del Friuli, Consorzio tra le Pro Loco della Comunità Collinare.

Duel: a giugno il debutto in UK e nuovo album in arrivo

Si prospetta un 2019 intenso per i Duel, super combo texano che vede in line up i due ex Scorpion Child Tom Frank (voce e chitarra) e Shaun Avants (basso e voce).

La band è infatti in studio per portare a termine le registrazioni del nuovo album, successore dell’apprezzatissimo ‘Witchbanger’ (2017). Come il disco precedente, anche questo nuovo lavoro è registrato dal chitarrista Jeff Hanson nei suoi studios di Austin, in Texas, e vedrà la luce nel 2019 ancora una volta sotto l’egida della Heavy Psych Sounds records.

I Duel saranno in Europa per il tour di promozione dal 6 al 7 luglio 2019, ed hanno già in programma una data importante: per la prima volta si esibiranno nel Regno Unito al Black Deer Festival, open air dedicato alla musica americana e country che si terrà dal 21 al 23 giugno a Eridge Park nel Kent.

Rock In Graz, nuovo festival in luglio con Limp Bizkit, Steel Panther e Skindred!

Un nuovo festival targato Napalm Records si prepara ad accendere le notti estive! Stiamo parlando del Rock In Graz, che si terrà martedì 16 luglio 2019 presso la Freiluftarena, a pochi passi dal centro storico della deliziosa città austriaca.

Per questa prima edizione sono annunciati Limp Bizkit, Steel Panther e Skindred. Sono attesi altri due nomi in cartellone che verranno presto annunciati.

http://www.rock-in-graz.com/

 

 

 

Raw Power live a Monfalcone sabato 26 gennaio con Tytus e Definite!

Sono una delle band più longeve del punk hardcore italiano e negli anni 80 sono stati il primo gruppo hc tricolore a proporsi al pubblico americano, dividendo il palco con band del calibro di Motorhead, Dead Kennedys, Slayer, Rancid, Scream, Adolescents, Rancid, e Venom.

Loro sono i Raw Power, in arrivo sabato 26 gennaio a Monfalcone, dove si esibiranno sul palco del Centro Giovani. Il concerto, organizzato da Teste Ribelli Treviso, H.C. Underground Trieste, Roger CanFly e Associazione Culturale WORLD MUSIC, prenderà il via alle 20.30 e sarà aperto dai Tytus, heavy metal band con membri di Gonzales, La Piovra, Eu’s Arse, Upset Noise,  e Definite straight edge hc da Gorizia!

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/2411965468832229/

Nati nel 1981 a Poviglio nella bassa reggiana, per gli appassionati dell’hardcore i Raw Power rappresentano una vera e propria band di culto. Formatosi negli anni di diffusione del punk in Italia, il gruppo reggiano ha il suo momento di svolta con il tour del 1984 negli Stati Uniti, terra in cui è già conosciuto grazie alla fanzine americana Maximum Rocknroll e al supporto di Jello Biafra dei Dead Kennedys. Da questo momento ha inizio il periodo d’oro della band, che di concerto in concerto continua a esibirsi tra Europa e Stati Uniti. Ed è proprio in occasione di una di queste esibizioni che ad aprire il concerto dei Raw Power è un gruppo al momento ancora sconosciuto: siamo nel 1985 e su un palco di un piccolo club di Seattle salgono i Guns N’ Roses.

In più di trent’anni di carriera (caratterizzati anche dalla scomparsa di uno dei fondatori, Giuseppe Codeluppi, nel 2002) i Raw Power hanno diviso il palco con tutti i gruppi più importanti della scena punk e hc mondiale e le loro esibizioni live sono ancora molto apprezzate. Compongono la band, oggi, Mauro Codeluppi alla voce, Mattia ‘il berta’ Bertani alla batteria, Marco Massarenti al basso,  Paolo di Bernardo alla chitarra. Una formazione che rimane un punto di riferimento per numerose band in Europa e in America, tanto che il noto gruppo inglese Napalm Death l’ha omaggiata inserendo nell’album ‘Leaders not Followers’ una cover della loro ‘Politicians’.

 

Licht und Blindheit, le serate dark sbarcano al Dhome venerdì 14 dicembre

Novità per il Licht und Blindheit , che si prepara a tornare con un doppio evento in programma venerdì 14 dicembre in due note location del centro storico di Trieste.

‘Negli anni, abbiamo… raccolto pubblico e perso locali; non è un bel periodo per la musica alternativa a Trieste, ed è un peccato che molti dei locali che ci hanno ospitato non esistano più’, spiega Paola Sorrentino, fondatrice nel 2011 del Licht und Blindheit che oggi vede Simone ‘Nino’ Manfredi occuparsi della parte musicale e Claudio Stor di quella visiva. ‘Da quest’anno, tuttavia, ormai abbastanza rodati e forti dei nostri dj e di collaborazioni importanti, siamo ospitati al Dhome, e ci affianchiamo ad un altro veterano, DJ FabioZ, creatore del KP Rock Party.
‘Il nuovo corso del Licht si apre infatti a più generi’, aggiunge Paola.
‘Non sono mancate accuse di essere troppo ‘difficili’, in passato, e visto che l’idea è invece semplicemente quella di ballare e divertirsi, il Licht 2.0 proporrà anche gothic rock e hard rock, per una vera serata alternativa a 360°’.

Venerdì 14 dicembre, Aqvedotto Caffè https://www.facebook.com/events/1128959960604812/
Dopo il reading del professor Simone Tosoni, sociologo presso l’Università Cattolica di Milano –esistono sociologi dark: un paio nel mondo….! – che farà una lettura in chiave divulgativa di quello che è al momento il primo e unico testo accademicamente riconosciuto in Italia sul dark: CREATURE SIMILI (Agenzia X, 2013), di cui è coautore insieme alla giornalista Emanuela Zuccalà….

—– la notte, PARTY! La prima serata del Licht 2.0, in una fantastica nuova location, il dHome di via delle Beccherie 18.
Nera, come piace a noi.
Il resident DJ Fabioz (per chi è della zona: Radio Fragola, Deposito Giordani, Rototom, Etnoblog…vi basta come presentazione?) verrà affiancato dai nostri fantastici Raul e Chris Glenn, per una notte in cui avrete serie difficoltà a staccarvi dalla pista, e che toccherà davvero tutti i generi e sottogeneri del punk, post punk, gothic rock, new wave, synthpop, electro…Non mancheranno un reportage fotografico e un photo booth, più altre sorprese da confermare.

Una serata assolutamente irripetibile, e un nuovo inizio che intende indiscutibilmente ridare importanza alla scena triestina!

 

 

 

Elbow Strike: Chris Bradley ospite di ‘The LoveFunk’ al Patronaat di Haarlem

Chris Bradley, cantante e leader degli Elbow Strike, sarà ospite della rassegna ‘The LoveFunk Lounge’ mercoledì 19 dicembre al Patronaat di Haarlem.

L’evento è un’idea del rapper olandese E1 Ten, ex frontman dei Gotcha!, che ogni mese organizza al Patronaat una serie di concerti con ospiti grandi nomi del funk targato USA. Tante le band con cui E1 Ten ha collaborato, tra cui Parliament Funkadelic guidati dal ‘papà’ del funk George Clinton.

E1 Ten per l’occasione presenterà il suo nuovo album ‘The LoveFunk’,  la track con Mary Griffin dall’ultimo album ‘Rebuild’ e, a seguire, ‘Anthem’ dei mitici 24/7 Spyz da New York tratto da ‘The Soundtrack To The Innermost Galaxy’.
Saranno inoltre trasmessi dei video e l’intervista di E1 Ten con Lige Curry, bassista dei Parliament-Funkadelic!
Ad accompagnarlo, ci saranno musicisti di spicco della scena olandese come Marc Sokpolie, Heyn Linger, Janice Elaine Williams, Odeke de Koning, Rudi de Graaff e alla consolle il deejay Jaron ‘R-Soul’ Reddy’.

Qui sotto la locandina dell’evento:

Chris Bradley e E1 Ten, che hanno già collaborato in diverse occasioni, si esibiranno insieme sul palco nei brani ‘StoneMan’ e ‘ElbowstrikeMofos’. Entrambi i brani sono tratti dall’ultimo lavoro degli Elbow Strike ‘Planning Great Adventures’, concept album che ha come filo conduttore il tema degli alieni.
Nei giorni successivi Chris sarà nello studio di registrazione ad Haarlem per alcune registrazioni. Gli Elbow Strike stanno infatti lavorando al nuovo album in uscita a settembre 2019. Di prossima uscita anche il video intitolato ‘Elbow 5 Years’, un collage di questi primi 5 anni della band…..ELBOW STRIKE MOTHAFUCKA!

Masterclass con Cristina Scabbia a Monfalcone

In dicembre Cristina Scabbia sarà in giro per tenere una serie di masterclass, tra cui da non perdere quella di sabato 22 dicembre presso il Centro Giovani di Monfalcone alle 14.30 organizzata dalla World Music School! 

CRISTINA SCABBIA (Lacuna Coil, The Voice of Italy)
Sabato 22 Dicembre h. 14.30
Centro Giovani Monfalcone-Innovation Young
viale S. Marco, 70, 34074 Monfalcone, Italy
Per info e iscrizioni:
✉ worldmusicmonfalcone@gmail.com
☎️ 0481 494656
📱 333-3313861
Costo di partecipazione: €25 (per gli iscritti della World Music School e del Sanremo Rock sono solo €20)
Evento: https://www.facebook.com/events/2325640251051556/